Massimiliano AllegriL’allenatore della Juventus, Max Allegri, analizza nel post gara la vittoria dei suoi ragazzi contro la formazione di Massimo Oddo, come riporta il sito ufficiale del club di corso Galileo Ferraris.

“Questa squadra è forte a livello mentale, perché gioca ogni gara senza prenderla alla leggera, questa sera sarebbe potuto accadere e invece abbiamo dato un segnale di grande umiltà. E poi chi gioca meno si fa sempre trovare pronto. Questo è molto importante perché permettono ai compagni di rifiatare. È una vittoria importante, perché i tre punti di oggi valevano come quelli di Milano, che non abbiamo preso, o quelli ottenuti contro il Napoli. Dopo la sosta le gare sono sempre enigmatiche e il Pescara finora ha fatto buone partite. Anche questa sera ha giocato bene ed è stato anche merito nostro se ha creato meno del solito. Ci ha portato molta pressione nel primo tempo e ha chiuso bene gli spazi. Dopo il vantaggio la gara si è fatta più semplice, ma sono contento della prestazione, anche perché non abbiamo preso goal. Higuain ha fatto una prestazione importante, sacrificandosi a giocare tra le linee. Lui e Mandzukic possono giocare insieme se si sacrificano a turno in quella posizione. Khedira quest’anno ha giocato il triplo delle partite dello scorso anno. Quando alza l’intensità fa giocare la squadra e si fa trovare pronto anche in zona goal. Alex Sandro è importante e può ancora migliorare perché a volte forza un po’ le giocate e in quei momenti spreca energie, ma è comunque tra i primi tre terzini al mondo. Hernanes ha fatto una buona gara, come altre volte e sono contento del goal che ha segnato.”.

LEAVE A REPLY