Stando ad alcune indiscrezioni di mercato, la Juventus sarebbe vicina all’acquisto, a titolo definitivo, di Bastian Schweinsteiger, classe ’84. Il centrocampista tedesco, in forza al Manchester United, è stato chiaramente sbalzato fuori dalle grazie di José Mourinho, che, dopo l’arrivo di Pogba tra le fila dei ”Red Devils”, ha dato il ”via libera” affinché si trovi una nuova squadra. Sotto contratto fino al 2018, con un ingaggio di 10 mln di euro a stagione, ”Schweini” è in attesa di risolvere la sua questione contrattuale con il club, e, qualora approdasse a Torino, dovrà rivedere le proprie pretese economiche circa il suo corposo stipendio. Le difficoltà legate alla cessione di Matuidi da parte del PSG spingono Marotta ad intraprendere nuove strade visto che la Juventus, da tempo, sta sondando il terreno per portare sotto la Mole un centrocampista di qualità che possa colmare il vuoto lasciato da Pogba. È pur vero che il recupero di Asamoah ha tranquillizzato tifosi e dirigenza e, in un certo senso, ha placato la foga nella ricerca di un mediano, ma sarebbe opportuno che il d.g. bianconero aggiunga un ulteriore tassello nel puzzle di centrocampo. Con l’eventuale acquisto del tedesco si incrementerebbe il tasso tecnico e qualitativo nella zona nevralgica del campo, ma, carta d’identità alla mano, stiamo parlando di un 32enne, spesso vittima di acciacchi. Scelta di ripiego oppure una nuova scommessa di Marotta, magari vincente, che vuole rilanciare un giocatore sulla via del tramonto? Certo, il tedesco non si discute tecnicamente e garantirebbe quel mix di esperienza internazionale e, appunto, qualità. Si parla, quindi, di un contratto biennale da 3,8 mln di euro a stagione. Si attendono sviluppi sulla trattativa in attesa che esperti di calciomercato confermino la veridicità della notizia.

LEAVE A REPLY