”Matui-sì”. Già, alla fine è arrivato il ”sì” tanto atteso. Quello di Blaise Matuidi. E c’è lo zampino di Mino Raiola, ovviamente. Galeotto è stato il vertice a Montecarlo, sede dei sorteggi di Champions, in cui s’è concluso l’affare che porterà il transalpino ad indossare la maglia bianconera. Punto d’incontro: 22 milioni di euro, più 2 o 3 legati ai bonus. Stando a quanto riporta Sport Mediaset, la richiesta di Marotta ha soddisfatto le esigenze del PSG, club che detiene il suo cartellino. Complice il poco spazio nel 4-2-3-1 di Unai Emery, Matuidi si è convinto ad abbracciare la causa bianconera. La Juventus, quindi, completa il puzzle a centrocampo aggiungendo un tassello di qualità, una mezzala che garantirà i giusti inserimenti in area nel 3-5-2 di mister Allegri. Per lui è pronto un triennale da circa 4 milioni di euro a stagione. In attesa di conoscere le avversarie dei bianconeri lungo il cammino in Champions, i tifosi possono gioire: Blaise Matuidi è un nuovo giocatore juventino.

LEAVE A REPLY