2014-04-14T200228Z_1101100166_GM1EA4F0B5801_RTRMADP_3_SOCCER-ITALY-e1397522950701-846x475[1]Al termine della partita che ha visto i suoi ragazzi subire la prima sconfitta in Europa League contro il Benfica, Antonio Conte si dimostra abbastanza soddisfatto dal gioco espresso dalla sua squadra, e mostra fiducia per la gara di ritorno allo Juventus Stadium. Ecco alcune delle sue parole rilasciate ai microfoni di Sky Sport al termine della gara:

“C’è rammarico per la sconfitta. E’ ingiusta. Non avevamo cominciato bene con quel gol, sapevamo bene che con il loro entusiasmo era dura. Ma alla fine hanno creato zero, poi li abbiamo messi sotto. Sembrava dovessero capitolare, poi hanno pescato questo gol. Sono soddisfatto della prova della squadra. Sappiamo che possiamo andare in finale, oggi i tifosi del Benfica sono stati spettacolari e mi aspetto che lo Juventus Stadium sia una bolgia giovedì, perché sa esserlo. C’è fiducia per la prestazione della squadra. Il Benfica è imbattuto in casa, ma abbiamo fatto la partita. Noi abbiamo imposto il nostro gioco, con intensità e ritmo. Abbiamo dimostrato di giocare all’europea. E’ una gara che tiene alto l’onore del calcio italiano. Dispiace per il risultato, potevamo essere più concreti. C’è ottimismo per il ritorno, anche se sarà difficile.

Cambio di modulo? Contano i principi, non i moduli. Penso che la Juventus abbia sempre giocato un calcio propositivo, con un quarto di Champions League e una semifinale di Europa League. Cerchiamo di sfruttare il meglio, altre squadre che giocano a quattro stanno a guardarci in tv”.

1 COMMENT