L’esterno colombiano proveniente dal Chelsea, Juan Cuadrado, ha commentato la partita appena conclusa contro il Siviglia e il suo periodo di forma.

“Sono contento per me e per i miei compagni: lavoro ogni giorno per me e per la squadra, facendo quello che chiede il mister. Il calcio italiano lo conosco bene ed è stato più facile ambientarmi. Il mister chiede di giocare semplice, e di avere corsa nell’1 contro 1. Io devo migliorare tanto specie sulla tattica. Oggi mi sono mosso bene e ho aiutato la squadra. Per il Campionato, dico che sono cose che capitano e a volte le cose non vanno bene. Nelle ultime partite è mancata un po’ di fortuna, tante occasioni ma non si segna.  I tifosi devono crederci fino alla fine, così come dice il motto del club. Siamo una grande squadra e possiamo rientrare sicuramente. Ora voltiamo pagina e pensiamo alla prossima partita che per noi è come una finale”

1 COMMENT

Comments are closed.