Non si pensa solo al risultato del campo in Corso Galileo Ferraris a Torino. La Juventus ha infatti aderito all’iniziativa #90minsForHope che prevede che la società bianconera, al primo impegno casalingo in Champions League dovrà devolvere un euro per ogni tagliando venduto ad una o più organizzazioni benefiche che si pongono come obiettivo di dare una mano ai migranti che giungono in Europa in cerca di una vita migliore.

Ecco il breve comunicato:

“Ogni squadra aderente donerà 1€ per ogni biglietto staccato durante il primo impegno casalingo europeo della stagione, nei weekend del 15-17 settembre o 29 settembre – 1 ottobre 2015. L’hashtag ufficiale dell’iniziativa è #90minsForHope. Le donazioni – si legge sul sito della Juventus – saranno raccolte da ECA su un conto bancario dedicato “90 MINUTES FOR HOPE”, e la somma totale sarà devoluta a una o più meritevoli organizzazioni in grado di vantare una solida esperienza sul campo in ambito umanitario. Le associazioni che riceveranno il sostegno dei club europei sono in fase di valutazione e saranno annunciate prossimamente”.

LEAVE A REPLY