supercoppa-italiana

Non sono ancora arrivati i 3 milioni e 300mila euro che la cinese United Vansen Sport (UVS) avrebbe dovuto versare nelle casse della Lega, dopo la finale di Supercoppa italiana giocata a Shanghai da Juventus e Lazio lo scorso 8 agosto e vinta per 2 a 0 da i bianconeri.

Non sono ancora arrivati e sembra non arriveranno più. Beffati così Andrea Agnelli e Claudio Lotito, presidenti dei rispettivi club, i quali avrebbero dovuto ricevere una somma pari a 1,5 milioni di euro a testa. La trasferta cinese quindi, non solo è stata dannosa per via del clima umido, del vento forte che ha impedito uno spettacolo degno di tale nome, della disastrosa regia asiatica e delle conseguenze avute sullo stato fisico dei giocatori, ma non ha nemmeno portato il tornaconto sperato, vero e proprio fine dell’ assurda scelta di far giocare dall’altra parte del mondo, un torneo esclusivamente italiano.

1 COMMENT