Per gli juventini sparsi in tutto il mondo, questo è un giorno speciale. Un giorno che andrebbe celebrato a dovere.

Per la rubrica “Happy Birthday Legend” oggi è l’anniversario di nascita di un giocatore speciale, unico e inimitabile, che ha fatto la storia della Juventus.

Oggi, infatti, spegne la 38esima candelina, David Trezeguet.

Giocatore sublime, sempre pronto e killer spietato davanti alla porta, Trezeguet si è fatto conoscere al grande pubblico alla fine degli anni 90, quando militava nel Monaco. Poi il passaggio alla Juventus nel 2000, poco dopo il golden goal che condannò l’Italia a Euro 2000. Con la maglia bianconera iniziò un’epopea fatta di goal, di trofei, di cadute, di partite di serie B e di risalite, che si chiuse nel 2010. Poi qualche parentesi in giro per il mondo: Hercules, River Plate, Newell’s Old Boys e Pune City. Fino al ritiro definitivo, nel 2014.

Ma la Juventus è, da sempre, la sua casa e nel 2015 Trezeguet (dopo aver segnato a Torino la bellezza di 138 goals) torna come dirigente, ricoprendo e cariche di presidente delle Juventus Legends e di ambasciatore del club nel mondo.

Il palmares del francese parla per lui: Mondiale ed Europei vinti, sommati ai campionati italiani (revocati e non) e alle SuperCoppe Italiane. Tanti trofei, ai quali vanno aggiunti due campionati francesi e una SuperCoppa di Francia.

Tantissimi auguri Campione David Trezeguet.

Trezeguet…Trezeguet…Quando gioca segna sempre Trezeguet.

LEAVE A REPLY