A pochi giorni dall’amichevole benefica dell’UNESCO Cup contro il Boca Juniors, è intervenuto a tuttojuve.com l’ex laterale bianconero, Moreno Torricelli, che ha parlato anche del futuro della Vecchia Signora.

“Fa clamore partire con due sconfitte ma credo che la sosta sia arrivata a puntino per recuperare gli infortunati che sono giocatori importanti. Presto vedremo la Juve che conosciamo. Quest’anno la sorpresa sarà Roberto Pereyra  penso che sia il giocatore che può fare la differenza con la sua velocità la sua tecnica, può saltare l’uomo e mettere in condizione davanti di creare confusione nelle difese avversarie.”.

Un accenno anche all’UNESCO Cup e al rapporto con i suoi ex compagni di squadra: ” Con quasi tutti i miei ex compagni ci sentiamo e quando c’è l’occasione ci ritroviamo ma non è facile visto che ognuno ha le proprie cose da fare nella propria città. Il compagno più in forma è Fabrizio Ravanelli che è un appassionato di ciclismo.”

 

 

LEAVE A REPLY